Accusa un improvviso malore, salvato dai poliziotti

L’uomo stava camminando sul marciapiede di via degli Aranci quando si accascia al suolo, gli agenti della volante del commissariato di Sorrento lo soccorrono praticandogli le manovre salvavita

Redazione – Accusa un improvviso malore è viene salvato dai poliziotti.

L’uomo stava camminando sul marciapiede di via degli Aranci quando si accascia al suolo, gli agenti della volante del commissariato di Sorrento lo soccorrono praticandogli le manovre salvavita.

È accaduto nella mattina del 7 maggio, l’uomo prima di cadere al suolo trova la forza di chiedere aiuto ai poliziotti che subito intervengono praticandogli le manovre salvavita, in particolare per quanto riguarda la disostruzione delle vie aeree.

Nel frattempo viene richiesto l’intervento del 118 ma è impegnato per un’emergenza a Vico Equense.

Gli agenti del commissariato non ci pensato su due volte e caricano il malcapitato sulla volante e lo trasportano all’ospedale Santa Maria della Misericordia dove viene affidato alle cure dei medici. Fortunatamente se la caverà, grazie al tempestivo soccorso degli agenti del commissariato diretto dal vice questore Alfredo Petraccione.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.