Alla Guardia di Finanza donata videocamera subacquea

Dal sindaco Giuseppe Cuomo e dal consigliere comunale Luigi Di Prisco

 Sorrento – Nella giornata di martedì nel Municipio sorrentino è stata donata una videocamera subacquea ai sommozzatori della Guardia di Finanza, dal sindaco Giuseppe Cuomo e dal consigliere comunale Luigi Di Prisco.

E precisamente al luogotenente Nicola Riccio, che con i suoi uomini sono da tempo impegnati nell’opera di controllo, tutela ambientale e bonifica sui fondali di Sorrento. Un’iniziativa attiva ormai da oltre due anni, che ha visto il quasi totale recupero di alcuni tratti di fondali marini, tra cui le scogliere della spiaggia San Francesco e la Marina Grande.

“Il monitoraggio continuo e l’attenzione rivolta ai nostri fondali è un percorso che abbiamo avviato da tempo e ora, grazie a questa sinergia sempre più solida che stiamo svolgendo con le forze dell’ordine, cercheremo di svolgere azioni contro eventuali scarichi abusivi e pesca illegale – dichiara il consigliere Di Prisco – Le attività legate alle bonifiche dei fondali, a cui interverranno i gruppi di volontari, Guardia di Finanza, Guardia Costiera e Area Marina Protetta, riprenderanno nella prossima primavera”.

Precedente Nel golfo maltempo e stop ai collegamenti da Napoli per le isole Successivo Proposta di legge di iniziativa popolare sulla Naspi