Arcidiocesi Sorrento-Castellammare di Stabia, nuovo sacerdote Don Pasquale Fiorillo

Mons. Francesco Alfano, ha presieduto ieri sera, 29 aprile 2024, presso la Concattedrale di Castellammare, l’ordinazione del presbitero

L’Arcidiocesi Sorrento – Castellammare di Stabia, festeggia la consacrazione di Don Pasquale Fiorillo. Mons. Francesco Alfano, ha presieduto ieri sera, 29 aprile 2024, presso la Concattedrale di Castellammare, l’ordinazione del presbitero.

Pasquale Fiorillo ha 30 anni ed è originario di Castellammare di Stabia (NA). Si è formato presso il Pontificio Seminario Campano Interregionale a Napoli ed ha conseguito il baccalaureato presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sez. “San Luigi””. Ha svolto il suo tirocinio pastorale presso la Cattedrale dei S.S. Filippo e Giacomo in Sorrento, la Parrocchia S. Giovanni Battista in Vico Equense ed infine, presso la Parrocchia S. Maria di Galatea in Piano di Sorrento. Attualmente collaboratore parrocchiale presso la parrocchia dei S.S. Ciro e Giovanni, in Vico Equense e studente a Roma presso il Pontificio Istituto Teologico per le scienze del matrimonio e della famiglia “Giovanni Paolo II”.

“Ogni volta che pongo la domanda <<sei certo che ne sia degno?>> mi sento piccolo. Questo breve dialogo ci consente di entrare nel rito del sacramento che celebriamo con immensa dignità. Caro Pasquale, questa sera ti presenti così come sei, con la tua storia, agli amici, ai presbiteri. Ti stai impegnando a cogliere il rapporto profondo con i tuoi docenti e con la grande famiglia che è la Chiesa, alla scoperta di quel dono che Dio fa a noi. Il tuo impegno diventa la risposta che dai al Signore avendoti egli toccato profondamente il cuore. Incontrerai nel tuo percorso tanti uomini e donne, donati loro fine alla fine, ricordandoti sempre che il suo operato passa ai margini. Ti viene data la possibilità di collaborare all’opera di Dio: fallo ogni giorno anche quando ti costerà qualche lacrima. Non dimenticare mai che siamo i discepoli del crocifisso risorto. Sia la tua vita un dono perché questa beatitudine cresca li dove il Signore ti spingerà ad offrire il servizio del tuo ministero” – le parole di Mons. Alfano nel corso dell’omelia.

Alla celebrazione erano presenti Padre Ronny Alessio, rettore del Seminario di Posillipo, Mons. Francesco Beneduce, gesuita, ex rettore del seminario di Posillipo e Mons. Philippe Bordeyne, preside del Pontificio Istituto Teologico Giovanni Paolo II.

Una Concattedrale gremita di presbiteri, diaconi, consacrati/e e laici hanno partecipato con gioia e commozione all’ordinazione presbiterale, allietata dal coro diretto dal direttore Emilio Calabrese.

Buon cammino Don Pasquale, Dio ti benedica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.