Dopo aver mangiato uno yogurt finisce in ospedale

Un bimbo lo mangia il giorno della scadenza e la casa produttrice lo ‘risarcisce’ con altri freschi

Piano di Sorrento – Un bimbo dopo aver mangiato uno yogurt il giorno della scadenza finisce in ospedale ed i genitori tramite il loro legale contattano la casa produttrice che vuole ‘risarcisce’ con altri freschi. 

Sembra un paradosso quello che è accaduto a questa famiglia pianese ed al loro bimbo di 10 anni nel mese scorso, nella prima decade, quando il piccolo si mangia proprio nel giorno della scadenza questo alimento di consistenza cremosa e di sapore acidulo derivato dal latte. Dopo di ciò avverte dei dolori che provocano mal di pancia, vomito e diarrea, ed il padre la madre preoccupati e senza perdere tempo sono costretti a portarlo al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Sorrento. Qui i medici lo visitano e dopo aver redatto la diagnosi, i sospetti sono caduti subito sul prodotto probabilmente avariato. Così viene aperto l’altro yogurt della stessa confezione e la sorpresa che ne esce è quella che ci sono dei segni di muffa, il che potrebbe far presagire che la causa del mal di pancia, del vomito e della diarrea, sia stata proprio essa.

Ma i genitori del piccolo non si fermano e con il loro legale contattato la casa produttrice che propone l’invio di un pacco di yogurt ‘freschi di produzione’. Sembra un paradosso ma è così, questa è stata la risposta che però nessuno si aspettava, ma ora i genitori con il loro legale chiederanno il risarcimento dei danni in sede civile.

 

GISPA

 

Precedente Sorrento, incanta in costume la showgirl Tanya La Gatta Successivo Stanno per riprendere il loro viaggio 4 tartarughe