Barriere architettoniche abbattute in via degli Aranci

Una città senza le barriere architettoniche è fondamentale

150618-barriere-via-aranci.jpg
Eliminate barriere architettoniche

Sorrento – Dopo il tratto del nuovo corso Italia, da piazza Tasso a piazza Veniero, anche in via degli Aranci sono stati portati a termine i lavori per l’abbattimento delle barriere architettoniche.

Alla redazione del progetto, a cura dell’associazione Sorrento Senza Barriere, hanno partecipato a titolo gratuito gli architetti Mariarosaria Savarese e Rosanna Apreda, con la collaborazione dell’Ufficio Tecnico Comunale, Servizio Manutenzione.

L’adeguamento proseguirà con il rifacimento di piazza Angelina Lauro e con gli interventi di manutenzione dei marciapiedi in via Fuorimura e lungo il tratto di corso Italia, da piazza Tasso a Marano.

“Rendere la nostra città senza barriere architettoniche è un obiettivo fondamentale – commenta l’assessore Rachele Palomba – La proficua e preziosa collaborazione dell’associazione Sorrento Senza Barriere, proseguirà in futuro con altre idee e progettazioni che renderanno Sorrento sempre più accessibile a tutti i nostri concittadini e ai nostri ospiti”.

 

Precedente Bandiera Blu, Piano festeggia la prima Successivo Solidarietà dell’Ordine dei Farmacisti Napoli, al magazziniere della Farmacia Principe