Campi Flegrei, scossa tellurica di magnitudo 3,9 molta paura

È stata registrata dai sismografi dell’Osservatorio vesuviano-Ingv all’alba del 27 aprile, alle ore 5.44 e molti cittadini non solo della zona flegrea ma anche di Napoli l’hanno avvertita e sono scesi in strada

Foto tratta da ov.ingv.it

Redazione – Forte scossa tellurica di magnitudo 3.9 nei Campi Flegrei e c’è stata molta paura tra gli abitanti.

È stata registrata dai sismografi dell’Osservatorio vesuviano-Ingv all’alba del 27 aprile, alle ore 5.44 e molti cittadini non solo della zona flegrea ma anche di Napoli l’hanno avvertita e sono scesi in strada.

L’evento è stato localizzato ad una profondità di 3 chilometri con epicentro nel golfo davanti a Bacoli.

I sindaci di Pozzuoli, Gigi Manzoni, e Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, invitano alla calma dopo le preoccupazioni per la forte scossa.

Il primo cittadino puteolano dichiara: “La scossa di questa mattina è stata forte, 3,9 la magnitudo registrata dai sismografi dell’Osservatorio vesuviano. Come accade in queste occasioni ci siamo attivati subito con i volontari della Protezione civile e la Polizia municipale. Al momento non si segnalano danni, per eventuali segnalazioni potete utilizzare i numeri della centrale operativa della Polizia municipale: 081/8551891 e quelli della Protezione civile: 081/18894400”. Il primo cittadino di Bacoli spiega che “è stata molto forte. L’abbiamo sentita tutti. E in tanti hanno avuto paura. Magnitudo 3,9. Ore 5.44. Con epicentro in mare, nel nostro golfo, davanti la costa di Bacoli. Voglio rassicurarvi, subito. Non registriamo danni a cose e persone. Abbiamo ben percepito una nuova scossa legata al bradisismo dei Campi Flegrei. Tra le più forti da quando stiamo rivivendo la recrudescenza del fenomeno sismico. Sono in contatto con l’Osservatorio vesuviano e la Protezione civile nazionale. Ho convocato il Centro operativo comunale e stiamo operando in sinergia con la Prefettura di Napoli. La situazione è sotto monitoraggio costante. Mi rendo conto delle preoccupazioni”.

Ma entrambi i sindaci invitano alla calma in un territorio dove bisogna convivere con il bradisismo.

Ci sono state diverse segnalazioni che l’evento tellurico è stato avvertito anche a Procida ed al porto di Ischia.

Un’altra scossa tellurica è stata registrata alle ore 8.18 di magnitudo 2 con epicentro sempre in mare.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.