Capri, muri abusivi in villa

Denunciati proprietari e architetto

di Anna Maria Boniello

Continua l’operazione antiabusivismo dei Carabinieri della stazione di Capri, coordinati dal capitano Marco La Rovere, comandante la compagnia di Sorrento. Dopo il sequestro della villa sui Faraglioni ed in via Cercola, ieri i Carabinieri di Capri hanno effettuato un’altra operazione, denunciando 3 persone per la costruzione di muretti abusivi in una villa in via Pizzolungo, un’area dell’isola di notevole pregio, sottoposta a vincoli paesistici.
I proprietari della villa sita in via Pizzolungo, una coppia residente a Roma ed il responsabile dei lavori di ristrutturazione sono stati denunciati dai militari per aver realizzato muri di 2 metri d’altezza, senza permesso di costruzione in una zona sottoposta a vincolo paesaggistico ed ambientale. Il sopralluogo dei Carabinieri è stato effettuato insieme a personale dell’ufficio tecnico del comune, i 3 sono stati denunciati per abusivismo edilizio.
L’operazione avviata dai Carabinieri della stazione di Capri ha portato sino ad oggi al sequestro di 3 immobili in zone soggette a vincoli paesistici, situate in via Faraglioni, in via Cercola e in via Pizzolungo.

 

Fonte ilmattino.it

 

Precedente Ottimo punto del San Vito Positano con la capolista Successivo Cento anni festeggiati all’insegna della Marina Militare