Circumvesuviana, addosso aveva un manganello

 Controllati tre ragazzi quindicenni ed uno di loro lo aveva nel giubbino

 

 Risultati immagini per manganello telescopicoRedazione – In una stazione della Circumvesuviana di via comunale delle Murelle, gli agenti di polizia del commissariato San Giovanni-Barra, hanno effettuato un controllo su tre ragazzi quindicenni ed uno di loro aveva nel giubbino un manganello.

Gli agenti stavano effettuando il servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere e di controllo del territorio, ed hanno notato i tre che parlottavano tra di loro ed in uno di essi notavano che il giubbino era rigonfio, così gli si sono avvicinati e li hanno controllati. Non c’è stato nessun problemi per due di loro, ma non per il terzo che sotto l’indumento aveva questo manganello telescopico nero, di circa mezzo metro, con anima in ferro. Egli si è difeso dicendo che gli serviva per difendersi da eventuali attacchi di baby gang, ma gli agenti della polizia non gli hanno creduto ed è stato denunciato in stato di libertà per il reato di porto abusivo di armi ed affidato al padre.

Mentre l’oggetto è stato sottoposto a sequestro e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Un qualcosa che fa alquanto allarmare poiché bisogna riflettere giacché poi in qualche stazione può accadere un fatto grave od anche luttuoso.

 

GISPA

 

Precedente Campi elettromagnetici: non ci alterazioni a Massa Lubrense Successivo ‘A zuppa ‘e carnacotta, oppure detto ‘O piatto d’’e zandraglie