Consulta Turismo e Federalberghi: mantenere gli impegni

Il sindaco Balduccelli dichiara questo prima dell’incontro

 

“Gli impegni presi vano mantenuti ed è per questo che abbiamo riunito la Consulta

per il Turismo e la Federalberghi per illustrare la bozza di delibera che modifica il

regolamento per l’applicazione della tassa di soggiorno”. Questa la dichiarazione di

Lorenzo Balducelli qualche minuto prima di presiedere l’incontro con gli operatori

del settore turismo che si è tenuto venerdì sera nella Sala Consiliare del Municipio di

Piazza Vescovado. Nella ultima riunione gli operatori turistici si erano lamentati del

fatto che erano stati contestati agli albergatori e B&B pesanti sanzioni per il ritardato

pagamento della tassa. In quella sede il sindaco si era impegnato a rivedere il

regolamento comunale del 2012 e ad un approfondimento giuridico per verificare la

possibilità di annullare le sanzioni già contestate. “Abbiamo chiesto un parere legale

ad un esperto di livello nazionale di tributi degli enti locali -continua Lorenzo

Balducelli- che ha confermato l’inapplicabilità delle sanzioni. Pertanto,per

correttezza quelle che erano in partenza sono state fermate e quelle già inviate

saranno annullate in sede di conciliazione obbligatoria. Quando le istanze degli

operatori sono legittime come Amministrazione comunale dobbiamo fare tutto il

possibile per venire incontro alle esigenze dei nostri concittadini così come abbiamo

fatto con gli operatori turistici. Sono contento del clima di collaborazione che si è

creato e che ci lascia ben sperare per il futuro”.

Della consulta per il Turismo del Comune di Massa Lubrense fanno parte I

rappresentanti    delle varie categorie legate al settore come albergatori, beb,

agriturismi,stabilimenti balneari con le due Pro Loco, quella di Massa e la due Golfi,

si sono confronta con l’Amministrazione comunale, rappresentata dal sindaco

Lorenzo Balducelli e dal vicesindaco con delega la turismo ed agli eventi Giovanna

Staiano. Alla riunione coordinata dalla responsabile del settore turismo Cristina

Palumbo ha preso parte il responsabile di Federalberghi Campania Costanzo

Iaccarino.

Sempre sul tema della tassa di soggiorno nella riunione del mese di gennaio

l’Amministrazione aveva annunciato   un aumento della tassa di 50 centesimi,

aumento che è stato deliberato in Giunta proprio in questi giorni. L’incremento

finanzierà il potenziamento del il sistema di trasporti anche con l’istituzione di una

autolinea interna, nuovi investimenti nella sentieristica e nella cartellonistica turistica

e la riqualificazione delle zone più gettonate dagli escursionisti.

 

Precedente Charter del mare, ha fatto giustizia il TAR Campania Successivo Assunti nove nuovi agenti nella polizia locale di Sorrento