Coronavirus, sospetti tre casi nella penisola sorrentina: chi sono

In attesa di conoscere i risultati di tre tamponi effettuati in mattinata

OSPEDALE DI SORRENTO (NEWFOTOSUD FRANCO ROMANO)

(Fonte ilmattino.it)

Filo diretto con l’ospedale Cotugno di Napoli per i medici dell’ospedale di Sorrento in attesa di conoscere i risultati di tre tamponi effettuati in mattinata. Il primo riguarda un signore di 74 anni di Massa Lubrense, ricoverato prima a Vico Equense e poi deceduto all’ospedale di Sorrento Santa Maria della Misericordia. Non si conoscono i motivi del decesso ma il suo ritorno da un viaggio in Thailandia ha insospettito i medici che hanno chiesto di fare il tampone. Gli altri due casi sospetti, anche loro ricoverati e isolati al nosocomio Santa Maria della Misericordia, sono di un giovane di Sant’Agnello e di una signora di Napoli residente in una villa a Nerano. Presentano febbre e tosse insistente. Per cautela anche per loro tamponi e misure di allontanamento dagli altri. I medici sono in attesa dei risultati che dovrebbero arrivare in serata.

Fonte ilmattino.it