In Costiera trovati con una pistola “scacciacani”

Denunciati due napoletani 

La scorsa notte, al termine del servizio perlustrativo e di controllo del territorio, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, hanno deferito per porto abusivo di armi due trentenni (uno di Castellammare e l’altro di Ottaviano) trovati in possesso di un’arma “scacciacani” priva di tappo rosso e assimilabile per peso e fattura ad una vera arma da fuoco. 

Durante un posto di controllo sulla Statale 163 Amalfitana, nel territorio di Positano, i militari hanno fermato un’auto che procedeva a forte velocità in direzione Amalfi. Insospettiti dall’atteggiamento dei due uomini a bordo hanno effettuato una perquisizione veicolare e personale, rinvenendo, sotto il sedile, passeggero l’arma.

La pistola “scaccicani”, simil modello “Glock”, era stata privata del tappo rosso e di altri elementi di riconoscimento, che la facevano sembrare un’arma vera.
È stata quindi sequestrata per le successive verifiche, con la denuncia dei due possessori per i quali sono emersi numerosi precedenti durante le verifiche dei documenti.

Fonte il vescovado.it

Precedente Falsi ciechi: chieste le condanne Successivo La finale Juniores Under 17 si disputerà allo stadio “Giraud”