Distrutta sul Monte Faito piantagione ‘monofilare’ di cannabis

Era stata piantata in fila come camminano i sentieri

 

 Redazione – Ancora una scoperta di piante di cannabis da parte dei carabinieri sul Monte Faito ed è stata distrutta una piantagione ‘monofilare’ che era stata piantata in fila come camminano i sentieri.

Infatti non era stata più piantata in piazzole ma come seguendo i sentieri che salgono sul versante lato mare dei monti lattari guardando verso la spiaggia di  località “Sperlonga”.

Così i militari dell’Arma della Compagnia di Sorrento e della Stazione di Vico Equense che hanno operato con il supporto del Nucleo Elicotteri Carabinieri di Pontecagnano, ne hanno scoperto ben 570 piante che poi hanno sradicato e distrutto. La loro altezza era già tra il metro ed il metro e mezzo, in avanzato stato di crescita, una fase in cui il contenuto di principio attivo della marijuana è più elevato.

 

GISPA

Precedente Altri sospettati per lo stupro della turista inglese Successivo Colli in Festa, in mostra i prodotti agricoli