Incidente in mare nella notte a Capri: su un gommone due feriti, gravissimo lo skipper

Le prime ipotesi: collisione con un’altra imbarcazione. Inchiesta in corso della Guardia Costiera

foto

Incidente in mare nella notte nelle acque dell’isola di Capri. Due persone, che si trovavano a bordo di un gommone di colore grigio di circa 5 metri, un tender di appoggio a un catamarano in rada a Marina Piccola, sono rimaste ferite per cause in corso di accertamento da parte della Capitaneria di Porto. Secondo le prime ipotesi il gommone sarebbe stato coinvolto in una collisione e travolto da un’altra imbarcazione (che sarebbe andata via senza fermarsi) o avrebbe urtato contro uno scoglio. Nelle foto si nota il gommone con il timone divelto e segni di strisciate sul fianco.
I due, soccorsi da un’imbarcazione di Capri in transito tra lo scoglio della Ricotta e marina di Caterola i cui occupanti hanno subito prestato le prime cure effettuando le manovre salva-vita, non hanno saputo spiegare cosa abbia provocato l’impatto.
L’incidente è avvenuto intorno a mezzanotte e trenta. Lo skipper, un 44enne originario di Avellino, è stato trasferito in gravi condizioni in elicottero a Napoli e ricoverato all’ospedale Monaldi con numerosi traumi e fratture e con problemi cardiaci dovuti all’impatto. Meno grave invece l’altra persona, un cittadino di 49 anni di nazionalità inglese (non americano come invece si era appreso in un primo momento), ricoverato all’ospedale Capilupi di Capri con una ferita lacero-contusa alla testa e una frattura a un braccio.
Indagini in corso degli uomini della Guardia Costiera che stanno ascoltando sia la persona ricoverata al Capilupi sia coloro che hanno prestato i primi soccorsi e sono alla ricerca di eventuali testimoni per meglio ricostruire la dinamica dell’accaduto ed accertare eventuali responsabilità.

Fonte caprinews.it

Precedente Buon vento Sorrento ed allo stadio i lavori Successivo Panificio, sigilli per lavoro in nero