Insulti e minacce di morte agli zii, in manette 33enne

A Massa Lubrense i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per violazione della misura di avvicinamento alla parte offesa

Redazione – È finito in manette un 33enne per insulti e minacce di morte agli zii.

A Massa Lubrense i carabinieri della locale stazione hanno arrestato per violazione della misura di avvicinamento alla parte offesa un 33enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo ha violato la misura a cui era sottoposto andando a casa dei propri zii. Insulti e minacce di morte hanno turbato la quiete del posto tra la paura delle persone presenti. I militari – allertati dal 112 – sono intervenuti e non è stato semplice bloccare ed arrestare l’uomo.

Il 33enne è ora in attesa di giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.