Meglio in carcere che a casa con la moglie, 33enne viola i domiciliari

L’uomo durante un controllo dei carabinieri non si fa trovare nell’abitazione del centro storici di Napoli, poi di presenta alla caserma Pastrengo, sede anche della stazione Carabinieri di Napoli San Giuseppe e viene arrestato

Redazione – Un 33enne viola i domiciliari perché è meglio in carcere che stare a casa con la moglie.

L’uomo durante un controllo dei carabinieri non si fa trovare nell’abitazione del centro storici di Napoli, poi di presenta alla caserma Pastrengo, sede anche della stazione Carabinieri di Napoli San Giuseppe e viene arrestato.

Non aveva l’autorizzazione per uscire dal suo appartamento ma solo un litigio con la moglie che l’avrebbe motivato a lasciare i domiciliari. Subito da parte dei militari dell’Arma sono scattate le ricerche, però il 33enne si presenta all’ingresso della caserma Pastrengo, sede della stazione Carabinieri di Napoli San Giuseppe.

Ha chiesto di parlare con un maresciallo: perchè non voleva più scontare la pena in casa ma in carcere, lontano dalla moglie.

L’uomo è stato arrestato per evasione ed ha trascorso la notte in camera di sicurezza, in attesa di conoscere la decisione del giudice sul suo prossimo collocamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.