Meteo, arriva il super anticiclone

Già ha il suo promontorio sull’Europa occidentale, tra Spagna e Francia, poi si allungherà anche sull’Italia nella giornata del 22 gennaio e dovrebbe restare per molti giorni

Redazione – È in arrivo il super anticiclone africano.

Già ha il suo promontorio sull’Europa occidentale, tra Spagna e Francia, poi si allungherà anche sull’Italia nella giornata del 22 gennaio e dovrebbe restare per molti giorni.

I siti meteo danno la conferma che ci sarà la svolta nella prima giornata della prossima settimana, ed un ampio campo di alta pressione di origine africana, accompagnato da aria calda in quota, che occupa già parte dell’Europa occidentale avanzerà ulteriormente verso il nostro Paese. Comunque un debole fronte potrà portare qualche piovasco sulla Toscana e la Romagna, prima di un rapido miglioramento anche su queste zone. L’anomalia riguarderebbe le temperature, che in questo periodo sono basse, ma invece potrebbero essere rispetto alla media climatica di +10°C, proprio sul bacino del Mediterraneo. Si prospetta l’assenza di perturbazioni, anche se sull’Europa orientale un fronte freddo potrebbe dare qualche disturbo del tempo sulle nostre regioni adriatiche ma gli effetti sarebbero marginali.

Giovedì 25 gennaio dovrebbe essere la giornata ‘più calda’ con temperature intorno ai 20°C in particolare al Centro Sud (lato tirrenico) e sulle due Isole Maggiori, ma si potrebbero registrare valori piuttosto miti anche sul resto del Paese, di certo tutt’altro che invernali. Lo zero termico sulle Alpi di Nord Ovest lo troveremo solamente oltre i 3500/4000 metri, una follia in questo periodo dell’anno.

Un cambiamento potrebbe avvenire all’inizio di febbraio, con dell’aria artica che porterebbe freddo con nevicate fino a bassissima quota, forse anche su pianura e coste.

GiSpa