Napoli, riqualificazione waterfront-porto

Gioacchino Alfano, Sottosegretario alla Difesa: “…avviare processo di riqualificazione del patrimonio immobiliare degli edifici militari”

 Risultati immagini per porto di napoli

Napoli – Gioacchino Alfano, Sottosegretario alla Difesa nonché candidato uninominale al Senato del centrosinistra (Pd, Civica Popolare, Insieme e +Europa) nel collegio Napoli – San Carlo Arena: “Bene l’iniziativa, ma molte strutture sono della Difesa: avviare processo di riqualificazione del patrimonio immobiliare degli edifici militari”

“Da diversi anni il ministero, l’Agenzia del Demanio e la Difesa Servizi spa hanno avviato iniziative per il riuso del patrimonio. Solo così il porto di Napoli rinascerà a nuova vita”

“Bene la riqualificazione del waterfront e del porto di Napoli annunciata dal Ministro Graziano Delrio, ma non bisogna dimenticare che molte strutture hanno carattere militare: potrebbe essere una grande occasione per avviare anche per esse un processo di riuso seguendo l’iniziativa di riqualificazione del patrimonio immobiliare del ministero della Difesa”. Lo ha detto Gioacchino Alfano, candidato uninominale al Senato del centrosinistra (Pd, Civica Popolare, Insieme e +Europa) nel collegio Napoli – San Carlo Arena.

“Per dare completa nuova vita al porto di Napoli – continua Gioacchino Alfano – è necessario quanto prima presentare iniziative alla Difesa che, in accordo con Agenzia del Demanio e Difesa Servizi spa, ha già attuato in diverse zone del Paese processi di razionalizzazione, riqualificazione e riuso del patrimonio immobiliare militare. In totale sono già oltre 700 le infrastrutture interessate in tutta Italia. Solo in questo modo il waterfront di Napoli, che quasi per la metà è di competenza della Difesa, sarà interamente rinnovato, senza dimenticare la possibilità di concedere a privati le strutture”.

 

Precedente Augustissima Arciconfraternita ed Ospedali della SS. Trinità dei Pellegrini e Convalescenti, 440 anni Successivo Nostos Teatro, “Ticina - Mani di Corteccia" va in scena a Carnevale