Nascondeva droga in casa, finito in manette 21enne

Continua da parte dei carabinieri il contrasto alla droga, massima attenzione all’area dei Monti Lattari che con le stagioni più calde offre le condizioni climatiche perfette per le coltivazioni di cannabis

Redazione – Continua da parte dei carabinieri il contrasto alla droga, massima attenzione all’area dei Monti Lattari che con le stagioni più calde offre le condizioni climatiche perfette per le coltivazioni di cannabis.

Questa volta i militari della sezione radiomobile stabiese si è concentrata nell’area cittadina di Castellammare di Stabia. In via Cassiodoro è finito in manette A.G., 21enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Durante una perquisizione nella sua abitazione sono stati sequestrati oltre 180 grammi di marijuana, 150 di hashish e un bilancino di precisione. E ancora materiale per il confezionamento e circa 350 euro in contante, ritenuto provento illecito. Il 21enne è ora ai domiciliari, in attesa di giudizio.

Poco lontano, ma lungo le strade della cittadina della pasta, Gragnano, i carabinieri della stazione locale hanno rinvenuto in una botola di una canna fumaria abbandonata 330 grammi di marijuana, 9 di cocaina e 5 di crack. La droga non ha ancora un padrone, il sequestro è a carico di ignoti, ma sono in corso indagini per accertarne la “paternità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.