Non si placano le scosse di bradisismo a Napoli e nei Campi Flegrei

Uno sciame sismico che sembra quasi fermarsi per poi riprendere in modo deciso con qualche tremore anche forte come è accaduto nelle ultime ore, con forti sussulti di magnitudo tra 2.0 e 3.2. Paura tra la gente

Redazione – Non si placano le scosse di bradisismo a Napoli e nei Campi Flegrei.

Uno sciame sismico che sembra quasi fermarsi per poi riprendere in modo deciso con qualche tremore anche forte come è accaduto nelle ultime ore, con forti sussulti di magnitudo tra 2.0 e 3.2.

Paura tra la gente poiché hanno sentito un boato, hanno tremato i vetri ed anche i mobili, in molti hanno postato la loro paura sul web.

I sismografi dell’Osservatorio Vesuviano hanno registrato alle ore 19:37 una scossa di terremoto con magnitudo 2.7 ed epicentro preliminare localizzato nei pressi del santuario di San Gennaro ad una profondità di 2,7 chilometri.

La sequenza degli eventi sismici è iniziata questa notte alle ore 00:11 e si sono registrati 71 scosse, soprattutto tra le 04:53 e le 06:48, con cinque di magnitudo forte.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.