Non si sta formando nessun vulcano

La presenza di una sorgente di magma sotto l’Appennino non è legata ad questo

 Immagine correlata

Campania – Non c’è nessun vulcano in formazione sotto l’Appennino dove è stata registrata la presenza di una sorgente di magma.

Questo è scaturito in una riunione che si è tenuta nella città partenopea nella sede della Giunta regionale della Campania, che è stata promossa per parlare sullo studio condotto dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) e dal Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università di Perugia, sui fenomeni che si sono fenomeni registrati nell’area del Matese compresa tra le province di Benevento e Caserta.

Perciò si può escludere che quel che si è verificato nel dicembre del 2013, possa essere riconducibile alla formazione di un vulcano sotto la catena appenninica, ed inoltre sempre in questa riunione poi è stato sottolineato che non cambia la pericolosità sismica della zona, che è stata classificata tra le più elevate a pericolosità sismica d’Italia.

Però quello che si mette in rilievo e che l’attenzione va comunque posta sulla sicurezza del territorio, sempre monitorato 24 ore su 24.

 

GISPA

Precedente Prevenzione dell’aneurisma della aorta addominale a Piano Successivo Doppio cognome, la madre ne ha diritto