Omaggio ad Ingmar Bergman al Napoli Teatro Festival Italia

Nel centenario della nascita del regista svedese con “Scene da un matrimonio”

 

 Immagine correlataRedazione – Martedì 3 luglio, il Napoli Teatro Festival Italia diretto da Ruggero Cappuccio rende omaggio al grande regista e drammaturgo svedese Ingmar Bergman nel centenario della sua nascita (il 14 luglio 1918 ad Uppsala). Debuttano in sequenza due allestimenti di “Scene da un matrimonio”, il primo firmato dal regista moscovita Andrej Konchalovskij, il secondo dal francese Safy Nebbou con, rispettivamente,  Julia Vysotsaya e Federico Vanni (al Teatro Mercadante, ore 19) e Laetitia Casta e Raphaël Personnaz (al Teatro Politeama, ore 21) nei ruoli dei protagonisti Marianne e Johan. Sempre martedì 3 luglio Teresa Lodovico firma la drammaturgia e la regia di Anfitrione, con Michele Cipriani, Irene Grasso, Demi Licata, Alessandro Lussiana, Michele Schiano di Cola, Giovanni Serratore (Teatro Trianon Viviani, ore 21). All’Osservatorio del NTFI  debutta So here we are di Luke Norris, per la regia di Silvio Peroni (Cortile delle Carrozze di Palazzo Reale, ore 21.30). A Pietrelcina (Benevento), Luca Zingaretti è lettore eccellente de Il Cantico dei Cantici e altre storie (Teatro Naturale di Pietrelcina, ore 21.30). La serata si conclude al Dopofestival, nel Giardino Romantico di Palazzo Re

 

Precedente Crollo palazzina Torre Annunziata, il ricordo dell’Amministrazione Comunale Successivo Sapori e i colori della costiera a Lemon jazz festival