Piano, in costiera girava libero un condannato

 È stato intercettato dai carabinieri che lo hanno identificato ed arrestato

 

Piano di Sorrento – Si credeva di farla franca e se ne andava girando libero in costiera ma questa libertà gli è costata cara perché è stato intercettato dai carabinieri che lo hanno identificato ed arrestato.

Un 60enne di Scafati è riuscito ad eludere la detenzione alla quale era stato precedentemente condannato in via definitiva ed aveva pensato di passare qualche ora in penisola sorrentina, ma ha fatto i conti senza l’oste. Ma il tutto deve rifarsi alla non riuscita notifica da parte della magistratura del provvedimento perché l’uomo non era reperibile, e giocando su questo ha potuto girare liberamente fino a quando non è incappato nelle grinfie dei controlli postI dai carabinieri.

I militi dell’Arma, coordinati dal capitano Marco La Rovere, erano impegnati in un servizio di controllo nei pressi della stazione dell’Eav della cittadina peninsulare, ed avendolo fermato hanno controllato i suoi documenti. Dopodiché sono scattate ai suoi polsi le manette ed ora è in regime di detenzione domiciliare nella sua abitazione di Scafati.

 

GISPA

Precedente Maiori, per il convento San Domenico nuova destinazione Successivo Accoltellati a Massa Lubrense 21enne e suo padre 44enne