Piano, per la sicurezza754mila euro

Un finanziamento per intervenire  sulle scuole, sulla viabilità e sulla manutenzione urbana

 Piano di Sorrento – Da qualche giorno si è appresa la notizia che saranno stanziati 754mila euro per la sicurezza, un finanziamento per intervenire  sulle scuole, sulla viabilità e sulla manutenzione urbana.

Un viatico che può iniziare a dare qualche svolta a qualche problema di grande importanza che attanaglia la cittadina costiera, ad esempio quello di via Ponte Orazio che con i soldi stanziati, 140mila euro, non sono stati sufficienti a mettere in sicurezza il costone tufaceo. Ma ora con questo finanziamento per le opere pubbliche da parte della Regione Campania che ha approvato il collegato alla legge di stabilità 2018 e che contiene importanti provvedimenti in diversi settori tra cui le opere pubbliche degli enti locali, ci può essere qualche speranza.

Infatti, con ogni probabilità si sta pensando di attingere circa 300mila euro per utilizzarli per finire di mettere in sicurezza il costone ma sopratutto per ricostruire la strada che dall’aprile 2017 ha interrotto i collegamenti con gli abitanti del luogo con il centro cittadino, e che sono sottoposti ad un giro notevole.

Ma oltre a ciò in cantiere ci sono anche degli interventi, come suddetto, per le scuole, la viabilità e la manutenzione urbana, e si pensa anche al nicchiario cimiteriale che partirà a settembre dopo varie problematiche ed anche le novità in materia di appalti pubblici che ne hanno ritardato l’affidamento oltre a qualche imprevisto indipendente dalla volontà dell’Amministrazione.

Un altro punto si cui si punta è un significativo intervento di restyling della Piazza Cota, ma si cercherà soprattutto di approvare anche il progetto della ‘nuova Piazza Cota’, che se realizzata sarà un’opera che cambierà il volto di Piano.

Un altro punto è quello del Centro Polifunzionale realizzato presso l’istituto nautico ‘Nino Bixio’ con un progetto che riguarderà i giovani, che tra breve tempo entrerà in funzione, per realizzare un vero e proprio incubatore d’imprese e di professioni collaborando anche con il mondo imprenditoriale e con quello marittimo in particolare.

Con la calma, la pazienza ma soprattutto la forza d’animo nell’andare avanti, il sindaco Vincenzo Iaccarino con questo primo viatico è raggiante perché può dare il via, anzi continuare, in quello che si ci era prefissi nel programma di governo quando si ci è insediati a palazzo di città.

 

GISPA

Precedente Con la canzone Caruso’ Commiato a Francesco Maresca Successivo Il soprano Inva Mula a Sorrento Incontra