Piano, maestra schiaffeggiata dal padre di alunno

È accaduto all’uscita della scuola perché il figlio aveva dei segni rossi sul braccio

 

Immagine correlata Piano di Sorrento – Siamo nel pomeriggio ed i genitori vanno a prendere i loro figli all’uscita della scuola e quando il figlio ha riferito al padre di essere stato strattonato dalla maestra l’uomo la schiaffeggia.

Tutto accade davanti alla scuola elementare sita in Via delle Acacie quando all’uscita il bimbo di sette anni si lamenta con i genitori che in classe era stato sgridato dalla maestra che poi gli aveva strattonato il braccio. L’uomo allora vuol vedere se il figlio ha qualcosa vicino o sotto al braccio, ed alzata la maglia vede che ha dei segni rossi, così parte e va verso l’ingresso della scuola ad attendere la donna. In primis le chiede delle spiegazioni che ella voleva dargli perché il piccolo non voleva sedersi e che non aveva attuato nessuna violenza, ma non c’è stato nemmeno il tempo di dire “a” che l’uomo parte e le rifila dei ceffoni davanti a tutti gli altri genitori che erano davanti all’ingresso della scuola. Visto questo sono intervenuti sia gli altri genitori che il personale dell’istituto che hanno separato l’uomo e la donna. Nel frattempo erano stati avvertiti i carabinieri che con l’aliquota radiomobile di Sorrento raggiungono il luogo e riportano la calma. Dopo lo schiaffeggio, il presunto strattonare e l’arrivo dei carabinieri, tutti sono corsi all’ospedale di Santa Maria della Misericordia. Subito i genitori con il bambino per farlo controllare se avesse qualcosa di grave, ma meno male che dopo la visita è stato dimesso con una prognosi di 5 giorni, mentre ne sono stati giudicati 10 alla maestra che non aveva nulla di grave. Ora la palla passa ai carabinieri, coordinati dal capitano Marco la Rovere, che tengono sotto controllo la situazione, anche perché l’insegnante potrebbe sporgere denuncia nei confronti dell’uomo.

 

GISPA

 

Precedente Sorrento: la mitica 500 in raduno Successivo Stupro turista inglese, resta in carcere il quintetto