‘Pizza a Vico’, resa nota la terza edizione

Si terrà nel mese di aprile dal 15 al 18 e saranno di scena i maestri piazzaioli

 

Risultati immagini per pizza a vico 2018Vico Equense – E’ stata resa nota la terza edizione di ‘Pizza a Vico’ che si i terrà nel mese di aprile dal 15 al 18 e saranno di scena i maestri piazzaioli.

Questa terza edizione che è stata messa su dall’associazione “Pizza a Vico”, dall’Università della pizza (ossia la Pizza a Metro) e dall’amministrazione comunale di Vico Equense, si propone, come fatto in passato, di volere valorizzare, tutelare le produzioni locali ed il miglioramento della qualità turistica ristorativa della Città.

Al centro della manifestazione, come suddetto, ci saranno i maestri pizzaioli, sia quelli anziani che quelli delle nuove leve, che hanno fatto della pizza quel piatto di eccellenza che è riconosciuto in tutto il mondo e che se ne fa anche qualche ‘riproduzione’ in moltissimi paesi.

Il piatto per antonomasia ‘napoletano’ è un prodotto gastronomico salato che consiste in un impasto solitamente a base di farina ed acqua che viene spianato e condito con pomodoro e mozzarella ed altri ingredienti, e cotto in un forno a legna. La pizza margherita è nata a Napoli nel 1889 in omaggio alla Regina, ad opera del pizzaiolo Raffaele Esposito, ed è la pizza per eccellenza ma ne esistono moltissime varianti: romana, genovese, siciliana, al taglio, in teglia ed alla pala.

La kermesse gastronomica si svolgerà nel centro cittadino, che per l’occasione sarà chiuso al traffico veicolare e si articolerà in tre serate dedicate interamente all’arte dei pizzaioli locali. L’incasso sarà totalmente devoluto in beneficenza. Ed a fare da cornice ci saranno realizzazioni casearie, degustazioni, momenti d’intrattenimento musicale, animazione e laboratori creativi per i più piccoli.

 

GISPA

 

Precedente Provolone del Monaco, battaglia territoriale vinta Successivo Canone Rai a Capri, si paga con bollettino F24