Pocho non fallisce, sull’isola di Capri ecco il bilancio dell’operazione antidroga della Polizia con unità cinofila

Scoperti e sequestrati 40 grammi di marijuana e alcune piante in coltivazione. LE FOTO

foto

Si è conclusa con il rinvenimento di 40 grammi di marijuana, oltre a diverse piante in coltivazione della stessa sostanza, l’operazione della Polizia che ha visto in azione a Capri e ad Anacapri Pocho, il piccolo ma infallibile cane antidroga del reparto cinofili della Questura di Napoli il cui fiuto ha colpito anche sull’isola azzurra. I poliziotti del commissariato di Capri, guidati dal vicequestore Maria Edvige Strina, sono stati impegnati nel weekend in una serie di controlli sull’isola con la preziosa collaborazione, appunto, di Pocho, il cane che ha consentito nelle ultime settimane di ottenere brillanti risultati nella lotta al contrasto del traffico di stupefacenti in zone ad alta criticità di Napoli, come Scampia, Barra e Ponticelli. Dopo i controlli mattutini al porto di Capri le attività di controllo sono proseguite nel territorio del comune di Anacapri. Al termine dell’operazione gli agenti della sezione anticrimine e del reparto volanti della Polizia di Capri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro 40 grammi e diverse piante in coltivazione di marijuana.






Fonte caprinews.it

Precedente Sorrento verso l’inizio stagione: motori tutta avanti Successivo ‘Virginia Sorrentino trio’, concerto all'alba di Ferragosto