Premiato il giornalino del nautico ‘Il Brogliaccio’

Ai giovani giornalisti il premio speciale della giuria al Concorso nazionale ‘Il miglior giornalino scolastico Carmine Scianguetta’

 

 il-brogliaccio-nautico-bixioPiano di Sorrento – Un premio che corona un grande impegno immesso dai giovani giornalisti del giornalino dell’Istituto nautico ‘Nino Bixio’ ‘Il Brogliaccio’ che è stato premiato con il premio speciale della giuria al Concorso nazionale ‘Il miglior giornalino scolastico Carmine Scianguetta’.

Un premio organizzato a Manocalzati, in provincia di Avellino, dall’istituto Don Lorenzo Milani, giunto alla XVIII Edizione, rivolto alle scuole di ogni ordine e grado di tutto il territorio nazionale con il concorso che era riservato ai lavori eterogenei per ciascun ordine di scuola.

Scuole che sono arrivate un po’ da tutta la Nazione: da Bassano del Grappa a Torino, da Bologna passando per Reggio Emilia, Poggibonsi, Cagliari, Atripalda, Pagani, Sarno e Sant’Angelo dei Lombardi ed anche Piano di Sorrento, con questi baldi giovani giornalisti coordinati dalla professoressa Rosa Iaccarino, che si cimenta anche come apprendista giornalista, con il progetto che è stato anche condiviso dal dirigente scolastico Teresa Farina e dai docenti.

Una docente che non solo ha avuto il compito di insegnare ma anche quello di far mettere nero su bianco ai suoi giovani giornalisti che scrivono su questo giornalino interno che poi sono stati lusingati con questo premio in terra irpina.

L’evento si è tenuto dal 24 al 26 maggio, con la prima serata che si è svolta al Castello di San Barbato ed era in programma un convegno dal titolo ‘Diritto x  Diritto = Felicità2’ con la premiazione del ‘Miglior Logo’. Mentre nella Scuola secondaria di I grado cittadina, nelle altre due giornate sono state premiate le scuole dell’infanzia e primarie, poi gli istituti comprensivi e quelle secondarie di I grado. Nel giorno finale c’è stata la premiazione delle scuole secondarie e tra queste anche l’Istituto Nautico ‘Nino’ Bixio’ con i suoi giovani giornalisti con questa motivazione: ”Il giornale in formato rivista, presenta articoli che risultano ben strutturati e mettono in rilievo l’efficiente percorso didattico realizzato, infatti può essere considerato come uno spazio in cui dar voce alla propria cronaca interna e come uno strumento per pubblicizzare quanto la scuola offre. Buona la grafica e la consistenza editoriale. L’augurio ai giovani giornalisti è quello di puntare sempre più in alto avendo davanti a se il faro della formazione”.

Il premio è stato ritirato dalla redazione del giornale.

 

GISPA

 

Precedente SS 145 Sorrentina, su di essa corre il pericolo (Video) Successivo Massa Lubrense, Davide Insigne nuovo assessore