Progetto della Biblioteca Italiana per Ipovedenti, Torre Annunziata aderisce

“Leggere facile, leggere tutti”, persone affette da disturbi della vista

 Immagine correlata

Redazione – “Leggere facile, leggere tutti”. Il comune di Torre Annunziata aderisce al progetto della Biblioteca Italiana per Ipovedenti – Onlus, con riferimento a persone affette da disturbi della vista legati all’età e a quelle con minoranze visive non classificabili legalmente.

L’iniziativa, nell’ambito di un’ottica generale di promozione e diffusione della lettura, si pone l’obiettivo di concorrere ad incrementare il patrimonio librario delleBiblioteche aderenti al progetto attraverso la donazione gratuita di volumi a caratteri grandi destinati ad utenti svantaggiati, ipovedenti appunto, al fine di consentire l’abbattimento di quelle barriere che ostacolano la fruizione del servizi

bibliotecari e di lettura.

«L’adesione a questo progetto – afferma l’assessore alla Cultura, Aldo Ruggiero – consentirà alla Biblioteca Comunale di rifornirsi di opere specificatamente stampate a caratteri grandi che difficilmente sono reperibili sul mercato. In questo modo, si andrà incontro alle esigenze di un’utenza a rischio emarginazione nell’ambito della circolazione dell’informazione e della cultura».

 

Precedente Napoli Teatro Festival Italia, al Duomo di Salerno Raffaello Converso Successivo A Sorrento Alessandro Barbano presenta "Troppi diritti"