Progetto “In vetrina, giovani laureati si presentano”, Conferenza stampa

Presentazione tesi di laurea in ingegneria meccanica per l’Energia e

l’Ambiente

 

 locandina perozziello.jpgNocera Inferiore – Il progetto “In vetrina, giovani laureati si presentano”, offre la possibilità ai neolaureati di presentare la propria tesi di laurea, in conferenza stampa, in un  incontro pubblico presso una sede istituzionale del Comune di Nocera Inferiore.

Lunedì 19 febbraio alle ore 10.30 presso la Biblioteca comunale “R. Pucci”, sita in corso Vittorio Emanuele, 52, sarà presentata la tesi di laurea magistrale, con lode, di Carmela Perozziello dal titolo “Caratterizzazione di uno spray di biocombustibile per mezzo di diagnostiche avanzate e modellazione 1d in un motore ad accensione per compressione”.

Saranno presenti all’evento: il sindaco  Manlio Torquato, l’assessore alle Politiche Giovanili Federica Fortino, la dirigente di ricerca Bianca Maria Vaglieco, i ricercatori: l’ingegnere Ezio Mancaruso e l’ingegnere Luigi Sequino dell’Istituto Motori del CNR di Napoli ed il presidente dell’Associazione dei Giornalisti Campania Valle del Sarno, Salvatore Campitiello.

Parteciperanno le classi VG e VB  dell’Istituto di istruzione superiore “G. Marconi” di Nocera Inferiore, partner del progetto, accompagnate dalle professoresse Edelvina Amabile e Bruna Tafuri.

Coordina la responsabile del Servizio Politiche Giovanili, Nicola Iacovino.

Lo scopo dell’iniziativa nasce dalla costatazione amara che tante nostre eccellenze che potrebbero rappresentare una risorsa utile per lo sviluppo economico e socio-culturale di questo territorio, emigrano all’estero o in altre regioni italiane. Molto spesso le aziende e gli enti non conoscono i giovani talenti e potrebbe essere utile creare una “vetrina” e una rete di collegamento tra istituzione comunale e altri enti e aziende, interessati ad offrire un’esperienza di lavoro o tirocinio.

Precedente Napoli Teatro Festival Italia 2018, il concerto di Sting è l’evento conclusivo Successivo Il bilancio comunale di Sorrento approvato con anticipo