Quasi 15mila visitatori nella prima metà di luglio alla Regina Giovanna

Questi i dati forniti dal servizio di hostess attivo da fine giugno

Immagine correlata

Redazione – Sono 14.897 i visitatori che, dal primo al 15 luglio, si sono recati presso il sito della Regina Giovanna. Questi i dati forniti dal servizio di hostess attivo da fine giugno presso il sito naturalistico ed archeologico del Capo di Sorrento, e che proseguirà fino a settembre. L’iniziativa, promossa dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Sorrento, rafforza l’azione già svolta dal servizio di guardiania, che ha evitato l’ingresso all’area di auto e due ruote non autorizzati ed effettuato la pulizia svolta a giorni alterni, sia presso la scogliera della Solara che presso la zona che ospita i ruderi della villa romana marittima.

“La presenza delle hostess presso il sito della Regina Giovanna – dichiara il consigliere comunale Luigi Di Prisco – ha un ruolo determinante in cui abbiamo creduto fortemente, sia sotto il profilo di aumento dell’offerta turistica che viene fornita ai tantissimi visitatori o bagnanti, sia come info point a cui rivolgersi per orari dei pullman e altre informazioni utili sui servizi offerti dalla nostra città. Con questa ennesima azione rivolta a questo sito, perla da un punto di vista storico ed ambientale della nostra città, è stato fatto un altro piccolo passo in avanti verso la sua valorizzazione”.

 

Precedente Ricambio manto erboso Campo Italia e stadio nuovo Successivo Torre Annunziata, porto: barriere sommerse per contrastare l’insabbiamento