Riarrestato pusher per droga a Capri

È stato sorpreso dai carabinieri di Anacapri ed era in  possesso di 110 grammi di marijuana e 12 di hashish

 

MARIJUANA

Redazione – I carabinieri  della stazione di Anacapri durante un servizio di controllo presso il largo Due Golfi a Capri, hanno sorpreso e riarrestato pusher per droga poiché era in  possesso di 110 grammi di marijuana e 12 di hashish.

Michele Somma,. 26enne di Pimonte, è già persona nota alle forze dell’ordine, si intratteneva nella rotatoria come se stesse aspettando qualcuno, i militari dell’Arma, già conoscendolo, si sono insospettiti e lo hanno fermato. Alla perquisizione gli hanno trovato sia la suddetta marijuana che hashish, tutto era posto in una tracolla, così è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio ed è stato tradotto ai domiciliari in attesa del giudizio per rito direttissimo.

Ma siccome il proverbio non fallisce: “Il lupo perde il pelo ma non il vizio”, per la seconda volta tenta di vendere della droga sull’isola azzurra a qualche suo acquirente, la prima ci provò anche a metà aprile, ma dopo essere sceso dal traghetto nel porto caprese, trovato in possesso di 120 grammi di marijuana avvolti in un involucro di carta, che deteneva nella tracolla, fu arrestato

GISPA

Precedente Molise, scossa di terremoto e paura nel Centro-Sud Successivo Sorrento, spettacolo pirotecnico per 'La Notte dei Fuochi' sospeso