Russo e De Rosa si vestono di rossonero

Entrambi di categoria e con una vasta e buona esperienza sulle spalle

 

Sorrento – Si vestono di rossonero Russo e De Rosa ed entrambi sono calciatori di categoria con una vasta e buona esperienza sulle spalle. 

Il difensore Vincenzo Russo, classe 1985, ha giocato in serie D iniziando nel 2011con il Ctl Campania, a febbraio del 2014 passa nel Nuova Santa Maria delle Mole, squadra laziale di Marino, dopo in terra campana con Arzanese, Pomiglianoe Torrecuso, nel dicembre 2016 passa al Campobasso poi al Manfredonia nel 2017/18, ma a gennaio 2018 va ad Eboli.

Vanta ben 149 presenze di cui 77 da titolare con 6 reti all’attivo, mentre è subentrato 6 volte e sostituito 8 ed ha ricevuto 12 cartellini gialli.

Roberto De Rosa, centrocampista classe 1994, nativo di una cittadina della provincia di Brescia, Montichiari, calpesta i campi della D con la Turris nel 2012/13, poi con il Budoni e la Vultur Rionero, tra il 2014/15 ed il 2016/17, tranne che nel campionato 2013/14 quando in serie C2 gioca con l’Aversa Normanna.

La sua presenza sui campi della D è stata di 118 volte di cui da titolare 42 con 7 gol, è subentrato 10 volte e sostituito 5 ed ha ricevuto 15 ammonizioni.

Il bagaglio dell’esperienza non manca e lo metteranno a disposizione già da quando inizieranno a calpestare il manto erboso del campo Italia prima che si parta il 23 luglio per il ritiro di Nusco.

 

GISPA

Precedente Scippatore di smartphone su treno finisce in carcere Successivo Il concerto di Ilie Ionescu a Sorrento Incontra