Sanzionati veicolo ucraino e conducente scuolabus

A Sant’Agnello è stato fermato e multato un veicolo ucraino con 4.130 euro e il suo fermo è per 90 giorni, anche multato il conducente di uno scuolabus risultato senza adeguato titolo di guida per il veicolo

Redazione – La polizia locale di Sant’Agnello ha sanzionato un veicolo ucraino ed un conducente scuolabus.

È stato fermato e multato un veicolo ucraino adibito al trasporto internazionale con 4.130 euro ed il suo fermo è per 90 giorni, anche multato il conducente di uno scuolabus risultato senza adeguato titolo di guida per il veicolo.

Il mezzo ucraino è stato posto al fermo per tre mesi in quanto contravvenente alla legge n.298/1974 che disciplina gli autotrasporti di cose per conto di terzi.

Sempre nell’ambito dei controlli sul territorio, gli agenti della polizia locale, coordinata dal comandante Maurizio Crotti, hanno fermato il conducente di uno scuolabus che è risultato sprovvisto della patente e guidava il suddetto bus con dei bimbi delle scuole elementari ed è stato multato.

Un qualcosa di pericoloso se fosse accaduto quel che nessuno desidera volere.

Il sindaco Antonino Coppola commenta così: “Le attività di controllo svolte normalmente sul territorio assicurano un presidio di legalità e di sicurezza ai cittadini e al paese. E nel frattempo insegniamo ai piccoli a fidarsi delle forze dell’ordine e a rispettare le regole, per migliorare insieme il senso civico e la convivenza tra pedoni e conducenti di veicoli”.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.