Snav Folgore Massa, Taranto Volley inchiodato

I costieri patiscono i pugliesi specie nel set centrale ma poi li annichiliscono in quello finale

 

 Redazione – La Snav Folgore Massa inchioda il Taranto Volley che poi fa patire un poco i costieri nel set centrale ma poi vengono annichiliti in quello finale.

I set in cui i costieri hanno qualche patema in questa gara che non sembrava molto facile sulla carta, sono il primo in cui i tarantini rispondo quasi colpo su colpo con qualche buona battuta ma poi non resistono, ed il secondo in cui gli uomini di Bisignano danno il tutto per tutto rotto alla fine da Amitrano. Il terzo set è una pura formalità perché il Taranto si scoglie come neve al sole ed anche se tenta qualche reazione ma è molto flebile.

Il set di avvio vede una Folgore che deve subito rispondere presente dopo la sconfitta esterna patita la settimana scorsa in quel di Potenza, mentre i tarantini hanno bisogno di incamerare punti per allontanarsi dalla zona della retrocessione diretta e di quella play out.

Infatti i gialloblù che schierano l’ex Russo, si mostrano non facili da superare e si fanno avanti con una buona serie di battute, ma la pezza di Ferenciac da zona 4 da la giusta spinta alla Folgore, si andava avanti break contro break. I biancoverdi con qualche punto di vantaggio avevano un ritmo elevato che il coach Bisignano tenta di stoppare con un timeout, Ferrini da zona 4 mette a terra un secco diagonale ed il muro di Ferenciac da ben 5 punti di distacco. Flemma erra in qualche fase ma i pugliesi non ammaino lo stendardo ma Scialò li ferma con Ferrini che fa secco l’ex Russo con una schiacciata, poi una battuta sulla rete da il set ai massesi.

Che devono soffrire nel set successivo, si gioca punto a punto, anche se l’inizio vede la squadra del coach Esposito darci dentro, ma così fa anche la squadra gialloblù, che prende anche un cartellino giallo per qualche protesta uscita dalla panchina. Questo non preclude nulla, se non qualche errore a favore dei massesi che prendono un buon vantaggio che poi viene inchiodato ulteriormente da Scialò e Cuccaro.  La squadra ionica dopo lo sbandamento serra le fila e si rimette in moto e risale la china e rientra in gioco (15-15), il coach Esposito chiama il timeout per spezzare il ritmo tarantino, ma non serve a nulla perché Flemma e company non danno segni di cedimento, che però hanno dopo che Ferrini mette tutti d’accordo da zona 4, con Ferenciac che fa mettere la freccia ed Amitrano chiude la saracinesca sul libero avversario.

Avversari che nel set conclusivo hanno una brutta sbandata sulle palle di Scialò e di Deserio, Ferenciac in attacco non ci pensa su due volte ed il Taranto è in balia della Folgore (12-4), Scialò inchioda nei 4 metri un bel diagonale, Ferrini passa il muro (20-8). Gli ospiti hanno una flebile reazione ma Ferenciac centralmente da una sfera mortifera e chiude inchiodando definitivamente lo squalo Scialò.

Tre punti importanti per consolidare l’alta posizione in vista della trasferta insidiosa in Puglia contro il fanalino di coda Galatina.

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIE B/MASCHILE – GIRONE B – 15^ GIORNATA – 2^ RITORNO

SNAV FOLGORE MASSA – ERREDI ASSICURAZIONI TARANTO  3-0

(25-18, 25-22, 25-12)

SNAV FOLGORE MASSA: Ferrini, Ferenciac, Cuccaro, Deserio, Denza (L1), Scialò, Aprea, Amitrano, Mancusi, Pontecorvo (L2), Miccio, Cormio. Della Mura.

Coach  Nicola Esposito.

ERREDI ASSICURAZIONI TARATNTO: Civita, Abbondanza, Flemma, Mingolla, Russo, Zoccola, Francini (L), Terzi.

Coach: Vincenzo Bisignano.

1° Arbitro: Giovanna La Rocca (Latina).  2°Arbitro: Cosmo Costa (Isernia).

Serata serena ma umida, spalti gremiti.

 

GISPA

 

Precedente Il diario politico on line (PinP) di Raffaele Lauro sul web Successivo A Villa Fiorentino la “Settimana Santa a Sorrento”