Sorrento, lavori restyling stadio da settembre

Intanto si stanno svolgendo carotaggi e sondaggi geologici, previsti per legge, per il deposito dell’autorizzazione sismica, e la società, il main sponsor Msc, ala Tipiesse sono impegnati insieme al Comune per redigere il progetto esecutivo

Sorrento – I lavori del restyling dello stadio Italia partono da settembre.

Intanto si stanno svolgendo carotaggi e sondaggi geologici, previsti per legge, per il deposito dell’autorizzazione sismica, e la società, il main sponsor Msc, la Tipiesse sono impegnati insieme al Comune per redigere il progetto esecutivo.

Il carotaggio è una tecnica utilizzata nella geologia, nell’archeologia e nella tecnica mineraria per prelevare campioni dal sottosuolo. Consiste nel prelevamento di campioni di roccia, detti carote, dal sottosuolo e nel rilievo diretto di caratteristiche fisiche o chimiche del sottosuolo.

Il sondaggio geologico è un sistema di indagine che permette di ispezionare il terreno nelle varie profondità. È un metodo adottato per poter conoscere le diverse caratteristiche geologiche e geotecniche del suolo. I sondaggi geologici vengono eseguiti con particolari trivelle chiamate sonde. Questi sondaggi permettono di determinare le caratteristiche tecniche dei terreni e delle rocce.

L’obiettivo prefisso e raggiunto della salvezza, questo con quello del restyling dello stadio dà un ulteriore input per il futuro del Sorrento calcio, e questo da più fiducia alla società che potrebbe giocare la prima fase della stagione in Campania, e poi ritornare al campo Italia dopo la prima fase di costruzione. Ossia quella della demolizione della tribuna centrale, lo spostamento del manto erboso per metterlo a norma misure tra le linee bianche, la costruzione dei distinti di via Califano e la ristrutturazione locali adibiti a spogliatoi della tribuna sud. Dopo si passerà alla costruzione del parcheggio sotterraneo sotto la tribuna centrale ed essa e per concludere con la tribuna nord, quella lato mare.

È stata scelta un’ipotesi di partenariato pubblico-privato per lo stadio e la società si sta impegnando molto e c’è l’obiettivo di presentare la proposta al Comune di Sorrento entro la fine del mese di maggio. Mentre allo steso tempo la Tipiesse, l’azienda candidata ad eseguire il piano, dovrebbe consegnare l’offerta definitiva al Comune per avviare le procedure ed il conseguente avvio dei lavori

Ci sono grandi professionisti e uno studio di progettazione di rilevanza internazionale che sta lavorando da mesi.

Comunque si andrà con mister Maiuri, tendendo un occhio al mercato per qualche ricambio ed alla valorizzazione dei giovani su cui punta la società costiera.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.