Sorrento, mostra fotografica “Gli Incappucciati”

 Rimarrà visitabile tutti i giorni per il periodo pasquale

 

Sorrento – Stiamo andando verso la Pasqua e più passano i giorni ecco che gli eventi sono all’ordine del giorno e nella Città del Tasso c’è la mostra fotografica di Gianfranco Capodilupo. 

Nella chiesa dell’Addolorata, in via San Cesareo, è stata inaugurata questa mostra di queste immagini statiche ottenute tramite un processo di registrazione permanente delle emanazioni luminose degli oggetti presenti nel mondo fisico, selezionate e proiettate da un sistema ottico su di una superficie fotosensibile. Questa può essere l’emulsione chimica per la fotografia fotochimica (cioè quella tradizionale dalle origini ai giorni nostri), oppure il sensore elettronico per la fotografia elettronica (oggi detta fotografia digitale). E su materiale pvc da scansioni analogiche che le foto del libro ‘Gli Incappucciati’ sono montate in un video con le musiche originali delle processioni del Venerdì Santo in penisola sorrentina. La mostra, inaugurata il 12 marzo, rimarrà visitabile tutti i giorni per il periodo pasquale, dalle ore 9.30 alle 13 e dalle 16 alle 21.

 

GISPA

 

Precedente Donato Cellini ne L’amica geniale serie tv, un romanzo tutto napoletano Successivo Nei Campi Flegrei scosse sismiche