Spacciava droga, calciatore in manette

Evacuo è stato sorpreso mentre vendeva cocaina ad un cliente

 

 Redazione – Il calciatore Evacuo è stato sorpreso mentre vendeva cocaina ad un cliente dagli agenti del commissariato di Torre Annunziata ed è finito in manette.

L’attaccante della squadra costiera rossonera, che ha giocato in varie gare dell’ultimo campionato, ed era reduce da quello del 2016-17 nell’Hercolaneum,  ha avuto anche delle esperienze nella giovanili del Carpi ed in Serie C ed in D, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti del commissariato torrese, coordinati dal vicequestore Elvira Arlì, stavano transitando nella zona per un normale giro di perlustrazione, come si fa di routine, quando si sono imbattuti nel giovane 22enne che ha destato un fare sospettoso. Così gli si sono avvicinati e l’hanno beccato mentre vendeva la cocaina al suo acquirente che gliela aveva pagata 60 euro, che poi vedendo i poliziotti ha lasciato cadere a terra l’involucro che la conteneva.

Il giovane calciatore è stato tratto in arresto e sottoposto al regime degli arresti domiciliari in attesa rito direttissimo, mentre l’acquirente è stato segnalato alla Prefettura di Napoli.

 

Precedente Un albergatore denunciato per acque reflue nel rivolo Successivo Msc Seaview, battesimo da vip