SS145 Sorrentina, rinviati lavori del viadotto

Nella riunione in Prefettura l’Anas si è detta ad iniziarli a settembre

 

Redazione – Nella riunione in Prefettura i lavori del viadotto sono stati rinviati e l’Anas si è detta ad iniziarli a settembre e ad aprire esso nei fine settimana di settembre e ottobre. Risultati immagini per anas

Insomma in un periodo, quello estivo, che non è molto favorevole ad eseguire questi lavori, come probabilmente è, c’è stata questa riunione che su richiesta dall’ente che gestisce le strade, che consistevano nella sostituzione degli appoggi del viadotto di San Marco, tra Castellammare di Stabia e Gragnano. Ma poi che sono stati sospesi per quello che è accaduto dopo le piogge che hanno riguardato il rivo Calcarella e con tutto quello che ne è derivato in seguito.

In questo incontro con richiesta della Città Metropolitana, dell’assessore del comune di Vico Equense e del Sindaco di Massa Lubrense, che ha parlato anche a nome degli altri sindaci della costiera, che non erano presenti, l’Anas si è resa disponibile a procrastinare al prossimo 11 settembre.

Questa è la data di inizio di questi lavori che comporteranno qualche disagio perché la statale sarà chiusa nelle ore notturne, mentre in quelle diurne ci sarà il senso unico alternato sia in direzione Napoli che in direzione Sorrento, con deviazione del traffico sulla viabilità comunale di Castellammare di Stabia, mentre non la potranno percorre i mezzi superiori a 7,5, tonnellate.

Comunque la statale sarà aperta nei fine settimana di settembre e ottobre e l’ente che la gestisce valuterà, in corso d’opera, l’impatto dell’intervento sulla viabilità, con l’impegno a rivalutare in progress il programma in relazione all’andamento ed alle criticità della circolazione.

 

GISPA

 

Precedente Carlo Ametrano, chi è realmente? Successivo Spaccio di droga, ad Anacapri arresto bis