Stanziati i fondi per il piano ‘Spiagge sicure Estate 2018’

Sono due milioni e cinquecentomila euro e ci rientrano Sorrento, Ischia e Forio

 

 Redazione – Sono stati stanziati i fondi per il piano ‘Spiagge sicure-Estate 2018’ che sono due milioni e cinquecentomila euro e ci rientrano Sorrento, Ischia e Forio, ma anche Marina di Camerota e Capaccio-Paestum.

A questa cifra ammonta lo stanziamento che proviene dal Fondo unico giustizia che sarà corrisposto ai 54 comuni rivieraschi a vocazione turistica che hanno presentato progetti idonei per questo piano.

Questi progetti riguardano principalmente l’assunzione a tempo determinato di agenti della polizia locale, il pagamento degli straordinari, l’acquisto di mezzi ed attrezzature da fornire al personale dei comuni per il contrasto all’abusivismo commerciale e la realizzazione di campagne di sensibilizzazione.

Risultati immagini per ministero dell'interno
Ministero dell’Interno, foto tratta da Wikipedia

Ed infatti saranno loro i vigili urbani in divisa che passeranno tra gli ombrelloni e sulle rive del mare per andare a caccia degli ambulanti carichi di merce contraffatte, di sedicenti massaggiatori che non sembrano conoscere le più elementari norme d’igiene, di quegli incivili che fanno baccano e sporcano senza ritegno, gli spericolati che sfrecciano tra le onde in motoscafo o moto d’acqua senza curarsi dei bagnanti.

Per presentare questi progetti si dovevano avere vari requisiti: comuni costieri a vocazione turistica, che non erano capoluogo di provincia, che avessero una popolazione non superiore a 50mila abitanti e con un indicatore di affollamento nelle strutture ricettive non inferiore a 500mila presenze annue. Dei 72 comuni corrispondevano alle caratteristiche ma di essi solo 61 ne potevano usufruire tenendo conto che solo tre di essi per provincia ed alla fine i progetti ritenuti validi in prefettura ed approvati dai comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica sono stati 54 (15 si trovano al Nord, 23 al Centro e 16 al Sud).

E tra questi, come su scritto, nella Regione Campania sono stati 5: Sorrento, Ischia e Forio, Marina di Camerota e Capaccio-Paestum.

 

GISPA

 

Precedente Reverendo don Silverio Mura, al Tribunale Ecclesiastico Metropolitano di Milano il processo Successivo Parte a Vico Equense il Social World Film Festival