Trovato morto in casa, indagini dalla PS

Un 37enne ucraino viveva in una delle minuscole e fatiscenti abitazioni del centro storico di Castellammare di Stabia, la prima ipotesi sarebbe stata l’omicidio però non si esclude la morte accidentale

Redazione – Trovato morto in casa e sono in corso le indagini dalla Polizia di Stato.

Un 37enne ucraino viveva in una delle minuscole e fatiscenti abitazioni del centro storico di Castellammare di Stabia, la prima ipotesi sarebbe stata l’omicidio però non si esclude la morte accidentale.

Gli agenti del commissariato stabiese sono intervenuti sul posto chiamati verso le 5 del 14 maggio.

Il 37enne avrebbe partecipato la sera prima ad un incontro con dei suoi connazionali ed avrebbero bevuto degli alcolici, poi è ritornato a casa ferito ed è morto.

I poliziotti li hanno interrogati ma dalle loro risposte non è stato cavato quasi nulla perché hanno sostenuto di non ricordare niente. La morte potrebbe essere stata anche accidentale.

Sono in corso le indagini da parte degli agenti del commissariato stabiese, intanto la salma è stata trasferita all’obitorio del cimitero di Castellammare di Stabia, in attesa dell’autopsia.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.