Un gioco finito in tragedia, 15enne annegato in una piscina privata

Il triste epilogo è accaduto a Castel Volturno, e secondo quanto accertato dai carabinieri della Tenenza di Castel Volturno, l’adolescente, residente a Capua, stava festeggiando un compleanno con alcuni amici

Redazione – Un gioco finito in tragedia perché un 15enne è annegato in una piscina privata di un condominio.

Il triste epilogo è accaduto a Castel Volturno, e secondo quanto accertato dai carabinieri della Tenenza di Castel Volturno, l’adolescente, residente a Capua, stava festeggiando un compleanno con alcuni amici.

Dopo essersi tuffato non sarebbe più riemerso dall’acqua, subito è stato soccorso ed adagiato a bordo piscina, gli è stato praticato il massaggio cardiaco ma non è servito a nulla.

La sua morte ha provocato un forte shock nei presenti ma soprattutto molta disperazione tra gli amici ed i familiari.

Da parte dei militari dell’Arma sono in corso delle indagini insieme alla regolarità nella gestione della piscina che sembra ad ingresso con un biglietto.

Forse si ipotizza il malore o la congestione.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.