Circum, a Pasqua 150mila passeggeri sulla linea Napoli-Sorrento

L’azienda di trasporti fa sapere che quello è stato il numero di persone che da sabato 30 marzo a lunedì primo aprile la sola linea diretta per la costiera sorrentina con 66 corse giornaliere (compresi gli otto Campania Express) ha fatto registrare

Costiera sorrentina – A Pasqua sulla linea Napoli-Sorrento della Circumvesuviana si sono registrati 150mila passeggeri.

L’azienda di trasporti fa sapere che quello è stato il numero di persone che da sabato 30 marzo a lunedì primo aprile la sola linea diretta per la costiera sorrentina con 66 corse giornaliere (compresi gli otto Campania Express) ha fatto registrare.

Dall’Eav fanno sapere: “Un grande sforzo grazie alla collaborazione di tutti i dipendenti, contribuendo in tal modo a mitigare i problemi della viabilità stradale. Sulle altre linee della Vesuviana abbiamo comunque trasportato circa 50mila persone. Per un totale di 200mila passeggeri. Il sovraffollamento dei treni e delle banchine ha determinato ritardi medi di 6 minuti (con punte di 30 minuti) e tre soppressioni.

Il tutto nonostante i problemi strutturali della Vesuviana che saranno risolti soltanto con: i treni nuovi in costruzione da Stadler; il nuovo segnalamento ferroviario in lavorazione da Alstom; il raddoppio dei binari nella stazione di piazza Garibaldi (finanziamento in itinere). A regime si potranno avere corse ogni 12 minuti anziché 36 minuti come oggi, una velocità di 90 e non 70km orari, regolarità nel servizio. Soltanto allora avremo una situazione di equilibrio tra la domanda e l’offerta di trasporto”.

GiSpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.