A ‘Chi l’ha visto?’ il caso Luigi Celentano

Il giovane scomparso il 12 febbraio dello scorso anno ed ha fatto perdere le sue tracce

 

 L'immagine può contenere: sMSMeta – Nella trasmissione ‘Chi l’ha visto?’ di mercoledì 31 gennaio, si parlerà del caso Luigi Celentano che è scomparso il 12 febbraio dell’anno scorso facendo perdere le sue tracce e non si è fatto più vivo.

Un giovane 18enne che forse, come fu ipotizzato anche già in un’altra puntata della famosa trasmissione, in cui fu presente anche la madre, sarebbe stato vittima del cosiddetto ‘bullismo’ e che questo sarebbe la causa del suo probabile allontanamento. Il ‘bullismo’, una forma di comportamento sociale di tipo violento ed intenzionale, di natura sia fisica che psicologica, oppressivo e vessatorio, ripetuto nel corso del tempo ed attuato nei confronti di persone considerate dal soggetto che perpetra l’atto in questione come bersagli facili e/o incapaci di difendersi. L’accezione è principalmente utilizzata per riferirsi a fenomeni di violenza tipici degli ambienti scolastici e più in generale di contesti sociali riservati ai più giovani.

E forse che nell’ambito scolastico che gli è accaduto questo e come, secondo quando detto dalla madre in una precedente puntata della trasmissione, stanco delle violenze subite, egli avrebbe voluto cambiare identità, nome ed anche volto.

Per ora tutte le ipotesi sono possibili, dopo che quella notte in cui si vestì ed uscì di casa per raggiungere la casa dei nonni a Vico Equense e di cui si sono per le tracce, facendo stare in agonia ed in forte ansia i suoi familiari e chi lo conosce.

 

GISPA

 

Precedente Non riuscito furto d’auto, se la fa portare dal carro attrezzi Successivo Sequestrati dalla Guardia Costiera 30 kg di datteri