“Mamma mia!”, sulle note degli Abba l’Oratorio di San Nicola canta e balla

Il 25 e 26 agosto due magiche serata all’insegna del romanticismo e del buonumore, con uno spettacolo che richiama il successo teatrale mondiale portato sul grande schermo dieci anni fa con protagonisti Pierce Brosnan e Meryl Streep

Locandina evento

Dopo i successi del 2016 (“Ed io frate Francesco incomincia così”) e dello scorso anno sulla vita di Don Bosco (“Un sogno dentro ad un cortile”) il gruppo teatrale dell’Oratorio di San Nicola fa tris con un altro spettacolo dal sicuro successo. All’insegna del buonumore, del sogno e del romanticismo, quest’anno i giovani e giovanissimi dell’oratorio, nel cuore di Piano di Sorrento, metteranno in scena “Mamma Mia!” uno di quei musical che si sognano un po’ tutta la vita, soprattutto per quella generazione di papà e mamme cresciuti sulle note degli ABBA. Questo Musical per due ore ci farà sentire al mare – come è blu il mare di Piano di Sorrento quest’anno – e farà scoprire al pubblico uno spettacolo super femminista in cui le donne sono le vincitrici assolute. La storia della giovane Sophie che, a pochi giorni dal suo matrimonio sull’isola greca in cui vive, chiama i tre fidanzati storici di sua madre per scoprire chi di loro è il padre che non ha mai conosciuto, ha conquistato il cuore di tantissimi al cinema dieci anni fa (il film di Phyllida Lloyd con Meryl Streep, Pierce Brosnan, Colin Firth, StellanSkarsgård) e di sicuro conquisterà per due sere i tanti amici dell’Oratorio e i carottesi tutti. Una favola in cui a vincere è l’Amore con la maiuscola, quello di una figlia per il proprio Padre, e l’ineguagliabile amore di mamma. Nel tessuto musicale di questa imperdibile commedia romantica torneranno a risuonare i successi senza tempo degli Abba come Mamma Mia!, Dancing Queen, The winnertakesitall e Super Trouper: 24 brani che, con l’aiuto di Don Gennaro Boiano, sono stati tradotti in italiano e, come i dialoghi, curati direttamente dal giovane sacerdote, per dar risalto e valore a tematiche come l’amicizia, l’amore, la gioia di vivere. L’evento è patrocinato dalla Città di Piano di Sorrento, e rientra nella programmazione “Estate Blu” promossa dal comune costiero. Per il priore Biagio Verdicchio l’appuntamento è da non perdere: “tanta dedizione e lavoro autentico! I ragazzi sono rimasti affascinati dalla storia del gruppo svedese che ha scalzato le classifiche mondiali tra la fine degli nani ’70 e l’inizio degli anni ’80, e poi dalla storia romantica costruita sulle loro canzoni”. “Vi aspettiamo” – conclude il priore – “sabato 25 e domenica 26 agosto presso il campetto dell’Oratorio di San Nicola per raccontarvi un’altra bella storia”.

Precedente In concerto a Sorrento Enzo Gragnaniello e Solis String Quartet Successivo Missiva M5S inviata al ministero sui ponti campani