ShedirPharma Sorrento e Volley Meta per un progetto sui giovani

Il presidente Fabrizio Ruggiero: “Oggi parte la nostra avventura in Boy League. Con il Volley Meta, lavoriamo insieme per gettare le fondamenta di un grande progetto fondato sui giovani”

La stagione appena conclusa ha regalato alla ShedirPharma Sorrento la salvezza diretta, con il miglior piazzamento assoluto in A3, nonostante qualche incidente di percorso che ha inevitabilmente condizionato l’andamento della stagione. In questi giorni si lavora già per il futuro, e in collaborazione con il Volley Meta, per un vivaio competitivo che possa spingere l’intero movimento campano nel gotha del panorama giovanile nazionale.

Queste le parole del nostro presidente Fabrizio Ruggiero:

“Il bilancio della stagione è sicuramente in chiaroscuro. Salviamo tutto quel che abbiamo fatto considerando l’handicap che ci ha colpito a inizio stagione. Svolgere tutto il campionato senza un top-player ha influenzato tutto: dal sistema di gioco, fino a tutte le scelte che sono state fatte a seguire. In ogni caso questa squadra ha mostrato di saper lottare per un obiettivo che non sentiva fosse il suo, e come società abbiam superato un ulteriore scalino, centrando il miglior piazzamento in A3. Ovviamente, adesso dobbiamo porci obiettivi di crescita ancora più grandi.

Per quanto riguarda la prossima stagione, puntiamo a proseguire lungo la linea della continuità, soprattutto guardo agli elementi che hanno reso secondo le aspettative. Ed intorno a questi, aggiungere altri giocatori di alta fascia.

Per il settore giovanile, ci attendono 2 mesi intensi. La collaborazione instaurata a inizio anno con il Volley Meta, una delle eccellenze nella preparazione giovanile in Italia, fa sì che tutto lo staff tecnico e dirigenziale della nostra società si senta parte integrante di percorsi giovanili che si avvicinano alle fasi regionali, e speriamo nazionali.

Indipendentemente dai codici societari impiegati nelle varie competizioni (alcune squadre vengono fatte con il codice della Folgore Massa ed altre con quello del Volley Meta), è chiaro che il Volley Meta è assolutamente capofila in questo momento, e culmine del lavoro svolto insieme a loro per mesi. Cercheremo di supportare al massimo questo percorso condiviso, e speriamo di portare alle fasi nazionali le squadre Under 15, Under 17 e Under 19.

Quest’anno abbiamo deciso, in quanto appartenenti al consorzio Lega Serie A, di fare qualcosa che ha favorevolmente stupito la stessa Lega. Ci siamo iscritti alla Boy League, garantendo una presenza che nel centro-sud mancava da tanto tempo. Questa mattina i nostri ragazzi 2010 e 2011, con due integrazioni per le quali ringrazio gli amici e presidenti di Pomigliano e Oplonti Volley Carmine Menna e Angelo Cirillo, che ci hanno consentito di sfruttare al meglio i due prestiti che l’edizione di questa manifestazione nazionale ci offre, saranno protagonisti di un evento molto affascinante. Per i nostri ragazzi sarà un’esperienza unica, visto che andiamo a giocare il concentramento al PalaSir di Perugia. Un autentico tempio del Volley, nel quale affronteremo le compagini giovanili di Sir Safety Perugia, Lube e Videx Grottazzolina. In poche parole, il top in questo momento dall’Italia centrale verso Sud per quanto riguarda il panorama giovanile.

Andiamo a confrontarci con realtà molto strutturate ed attrezzate, e con questo vogliamo dare un messaggio importante. Rafforzare il nostro senso di appartenenza alla Lega Serie A, perché essere parte del consorzio ci spinge a far sognare i nostri ragazzi, offrendo obiettivi sempre più ambiziosi.

Ci auguriamo che i nostri atleti non si facciano sopraffare dal fascino di questa competizione, perché sono convinto che questo gruppo possa far bene, e togliersi belle soddisfazioni.

Il nostro obiettivo è quello di vivere appieno l’appartenenza al consorzio Lega Serie A, e dall’anno prossimo punteremo a mettere su una squadra per la Junior League: competizione riservata agli Under 20 estremamente difficile dove giocano ragazzi già titolari in A2 e A3, spesso già nel giro delle Selezioni Nazionali.

Anche questo manca da qualche tempo nel nostro territorio, e dobbiamo riportare la Campania all’interno di queste competizioni in cui si sfidano i vivai delle principali società italiane. Si tratta di un messaggio importante, ed insieme al Volley Meta vogliamo lavorare per gettare le fondamenta di un grande progetto. Fondato sui giovani, e sulla possibilità di portare ragazzi locali all’interno del movimento Serie A”.