Al NTFI anteprima nazionale di ‘Who is the king’

Con la prima di Sentieri interrotti, concept e con video sound performed

Who is the king_episodio1.jpg
Who is the king_episodio

 

Redazione – Lunedì 9 luglio, al Napoli Teatro Festival Italia diretto da Ruggero Cappuccio,  va in scena in anteprima nazionale Who is the king, serie teatrale su Shakespeare di Lino Musella, Andrea Baracco, Paolo Mazzarelli. Al Napoli Teatro Festival Italia il “primo episodio”: da Riccardo II-Enrico IV parte prima, di William Shakespeare. La drammaturgia e la regia sono di Lino Musella e Paolo Mazzarelli, in scena Massimo Foschi, Marco Foschi, Annibale Pavone, Valerio Santoro, Gennaro Di Biase, Josafat Vagni, Laura Graziosi, Giulia Salvarani, Paolo Mazzarelli, Lino Musella (Galleria Toledo, ore 19); a seguire, Holzwege | Sentieri interrotti, concept di Loredana Putignani, con video sound performed di Youssef Tayamoun (Chiesa della Misericordiella ai Vergini, tre repliche  – ore 21, 21.45, 22.30 – per max 15 spettatori ciascuna). Per la Sezione Italiani, debutta in prima nazionale La ridicola notte di P., dramma contemporaneo a colori di Marco Berardi, per la regia di Federico Vigorito, con Luca Biagini, Marco Zannoni, Roberto Negri, Alessandra Raichi (Teatro Nuovo, ore 21.00).  Replica per Afganistan – Il grande gioco / Enduring freedom, regia di Ferdinando Bruni ed Elio De Capitani. I due spettacoli sono presentati per la prima volta a Napoli in un’unica maratona che inizia alle ore 17 al Teatro Mercadante. In scena Claudia Coli, Michele Costabile, Enzo Curcurù, Alessandro Lussiana, Fabrizio Matteini, Michele Radice, Emilia Scarpati Fanetti, Massimo Somaglino, Hossein Taheri, Giulia Viana. Al Dopofestival, il concerto di Sandro Joyeux (Giardino Romantico di Palazzo Reale, ore 23).

 

Precedente Donato al Museo Correale il ‘Sansone contro i Filistei’ Successivo Sorrento, Syrentum: dalla costiera riparte Fdi