Colli in Festa, in mostra i prodotti agricoli

Tre giorni dedicati alle eccellenze del territorio

 

Locandina della manifestazione

 Piano di Sorrento – Saranno tre giorni di Colli in Festa ai Colli di San Pietro, dedicati ai prodotti agricoli del territorio che saranno in mostra.

Nella parte collinare della cittadina costiera si svolgerà la fiera in cui faranno bella mostra le eccellenze del territorio, patrocinata dall’amministrazione comunale è in programma da lunedì 25 a mercoledì 27 giugno, ma già il 23 ed il 24 giugno ci sono stati altri eventi.

Il 23 ed il 24 giugno dalla mattina, dalle ore 10.30 e fino a notte fonda con Teresa Lucianelli e Paola Fiorentino organizzano “Il Gusto e…”, percorso gastronomico e spettacoli per divertire i presenti per stare ‘insieme per il territorio per Colli in Festa’.

Ma il clou della manifestazione inizierà lunedì 25 giugno con alle ore 17.00 la passeggiata ‘Il tramonto dal Monte Vico Alvano’, un percorso didattico nel suggestivo scenario dei due golfi a cura di Nello Trapani ed in collaborazione con Nino Aversa del Sorrento Hiking. Mentre alle ore 19.00 ci sarà l’apertura degli stand, alle ore 20.30 lo spettacolo del ‘Coro dei piccoli di Trinità’ formato dai bambini della parrocchia, e chiude la serata Gianni Iaccarino con il suo spettacolo musicale alle ore 21.00.

Il giorno dopo, martedì 26 giugno, ci sarà sempre alle ore 19.00 l’apertura degli stand ed a seguire, alle ore 21.00, lo spettacolo musicale con la Cenere e Lapilli band, gruppo che proporrà tarantelle e canti della tradizione del Meridione.

Nell’ultima serata del 27 giugno gli stand apriranno alla solita ora, le 19.00, mentre sessanta minuti dopo sarà di scena la ‘Moda… e dintorni’, una sfilata di moda a cura di Giusy Cappiello, e chiuderà la serata e la manifestazione, alle ore 21.30, lo spettacolo de ‘A Paranz d’o Parent che proporrà musiche e canti della tradizione popolare del Sud Italia.

 

GISPA

 

Precedente Distrutta sul Monte Faito piantagione ‘monofilare’ di cannabis Successivo Si mette all’opera la Giunta Sagristani