Colli di Fontanelle, bus sfonda muro

Non hanno preso i freni ma per fortuna i ragazzi sono rimasti illesi

 

Sant’Agnello – La tragedia è stata sfiorata per un pelo poiché un bus che in discesa stava percorrendo via Nastro Azzurro, nella zona dei Colli di Fontanelle, si schianta contro un muro e lo sfonda ma per fortuna i ragazzi che erano all’interno sono rimasti illesi. 

Un botto, una paura nella sera del 24 marzo per dei ragazzi 18enni stabiesi che nel piccolo bus li stava riportando verso casa dopo una festa di compleanno che si era svolta nella frazione lubrense di Sant’Agata sui due Golfi. Non c’è stato per fortuna neanche nessun ferito ma come dicevamo soltanto tanta paura, sia del conducente, sia dei ragazzi ma soprattutto delle persone che abitano nella zona adiacente sottostante, dove il muro è crollato.

Infatti il piccolo bus che stava percorrendo la strada (SS 145 sorrentina) in discesa, dopo aver superato una curva, ha avuto il tremendo impatto contro il muro, l’autista ha pigiato sul freno per rallentare ulteriormente ma esso non ha risposto ed il veicolo ha preso un’ulteriore velocità schiantandosi controla struttura costruita di pietre e cemento. La quale non reggendo all’urto è crollata nel cortile sottostante finendo su un auto in sosta e facendo fare bella vista al bus che per un pelo non è caduto anch’esso sull’auto, ma soprattutto poteva fare ferire qualche ragazzo o fare accadere qualcosa peggio. La parte destra che è andata a cozzare fortemente contro il muro è stata resa inservibile. Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Sorrento, coordinati dal capitano Marco La Rovere, che hanno provveduto ai rilievi del caso e ad accertare la dinamica dei fatti. Che per certi versi sembra essere chiara.

 

GISPA

 

Precedente Ferito escursionista sul Sentiero degli Dei Successivo 20enne detentore di marijuana arrestato