Controlli antidroga in costiera, e scattano anche le manette

Un 18enne di Vico Equense perché deteneva dell’hashish

 

MARIJUANA

Costiera sorrentina  I carabinieri della costiera sorrentina hanno effettuato dei controlli antidroga e sono scattate le manette per un 18enne di Vico Equense che deteneva dell’hashish, mentre per un 16enne una denuncia.

In sintesi questo il bilancio dell’operazione di questi controlli che sono scattati nella notte del 9 giugno da parte dei militari dell’Arma coordinati dal capitano Marco La Rovere. Quelli della stazione di Piano di Sorrento, comandati dal maresciallo Daniele De Marini, hanno sorpreso il ragazzo vicano nella zona adiacente la basilica di Santa Maria del Lauro che era in possesso di 200 grammi di hashish. Così è stato arrestato ed ora sarà processato per direttissima nel Tribunale di Torre Annunziata.

Per il 16enne già noto alle forze dell’ordine, i carabinieri della Compagnia di Sorrento, lo hanno fermato ed hanno sporto denuncia perché aveva ceduto al suo acquirente della marijuana, inoltre gli hanno sequestrato più di 100 euro in contanti. Il giovane acquirente della marijuana è stato segnalato alla prefettura come assuntore abituale di sostanze stupefacenti.
I controlli hanno dato anche altri esiti: tre persone erano in possesso sempre di mariujana e sono state segnalate.

 

GISPA

Precedente A Capri Cecilia Rodriguez finisce in commissariato Successivo Alla prima di ‘letti in giardino’: Carmen Pellegrino