Rischio caduta alberi, interdetta la pineta delle Tore

Dopo una verifica del polmone verde lo è stata a causa dell’incendio dello scorso anno

 

L'immagine può contenere: spazio all'aperto e natura
Foto di Giuseppe Spasiano

Sorrento – Era il polmone verde frequentato da tutti ma oggi la pineta delle Tore è stata interdetta dopo una verifica a causa dell’incendio dello scorso anno.

Il sindaco Giuseppe Cuomo ha emesso quest’ordinanza perché dopo un sopralluogo effettuato “si evince che la pineta comunale ivi insistente ed in parte percorsa dal fuoco in conseguenza di un incendio verificatosi il 21 luglio 2017, presenta sul sentiero che l’attraversa alcuni alberi caduti al suolo ed altri, come i primi disseccatisi a seguito all’incendio predetto, potenzialmente instabili con propensione allo schianto”.

L'immagine può contenere: albero, spazio all'aperto e natura
Foto di Giuseppe Spasiano

Questo ha portato il primo cittadino ha emettere “l’integrale interdizione alla praticabilità della pineta comunale posta in località Le Tore, dando mandato all’’U.T.C., e per esso al Dirigente del III Dipartimento, Ing. Alfonso DONADIO, di attivare il necessario procedimento per l’elaborazione di un piano di intervento esecutivo atto alla messa in sicurezza dell’area di cui trattasi, e nelle more di dare mandato al dirigente Dirigente del II Dipartimento Dott. Antonio Marcia di installare in sito la pertinente segnaletica di sicurezza idonea a segnalare l’interdizione dell’area stessa. Il Comando di Polizia Municipale è incaricato di far osservare il presente provvedimento monitorando con la necessaria frequenza i luoghi alla stessa interessati.”

Una brutta notizia per quanti hanno frequentato in passato in questo polmone verde, non solo per farci un picnic o una passeggiata per la sua salubre aria, ma anche solo per vedere da vicino quegli alti fusti di pino che facevano una bella ombra e bella vista di sé e che oggi, dopo l’incendio del 21 luglio 2017, sono quasi ‘morti’ ed in procinto di cadere.

 

GISPA

 

Precedente L’avvolgente ‘La leggenda del ragazzo che credeva nel mare’ a Piano Successivo ‘Limoni in festa’ a Massa Lubrense